Colleghi che superano i piani

La nostra storia.

Notebook e matita

La nascita dell'idea

Nel 2017, Alberto, una volta termina la sua esperienza accademica in ingegneria chimica al Politecnico di Torino, decise di continuare i suoi studi all’estero alla TU Delft, al momento la numero 5 al mondo per ingegneria chimica.


Questa scelta ebbe un impatto molto positivo non solo sulla carriera e sulla vita privata di Alberto, ma anche su sua sorella minore, Ludovica. Infatti, anche se la condizione economica o familiare della famiglia di Alberto non era cambiata, Ludovica ha avuto la possibilità di prendere delle decisioni strategiche a cui Alberto non poteva accedere per mancanza di informazioni e/o esperienza.

Questo fatto ha indotto una riflessione in Alberto, che ha realizzato come, almeno in Europa, la carriera accademica e/o professionale di un individuo è principalmente influenzata non dal benessere economico della famiglia dell’individuo stesso, bensì dalle esperienze condivise dalle persone che lo circondano. Essere il primo a fare qualcosa è sempre più difficile che seguire la strada che è stata spianata da qualcun altro. Per questo motivo Alberto ha deciso di iniziare a lavorare a quello che sarebbe diventato YourGuide.

Da idea a realtà

L’idea di fondare YourGuide è nata nel Dicembre del 2019. Qualche settimana dopo, all’inizio del 2020, Matteo si è unito all’iniziativa e di fatto è diventato co-fondatore e Chief Technology Officer.


Alberto e Matteo si sono conosciuti sui banchi del Politecnico di Torino, dove hanno condiviso i primi momenti di quella che sarebbe stata la loro esperienza universitaria. Fin da subito, un forte senso di stima si è sviluppato tra Alberto e Matteo, grazie alla loro mentalità simile e improntata ad impegnarsi per raggiungere i propri obiettivi. Per questo motivo, quando Alberto cercava un cofondatore per aiutarlo in questo progetto non ci ha pensato due volte prima di chiedere a Matteo.

 

Dopo la chiamata ricevuta da Alberto, Matteo ha iniziato a pensare all’iniziativa, da poco più di un mese era rientrato in Italia dalla sua esperienza all’estero e ha deciso di salire a bordo del progetto YourGuide contribuendo dal punto di vista tecnico per renderlo realtà.

Lezione universitaria
 
 
Pugno

Una visione realistica

Come si sente dire molto spesso gli opposti si attraggono. Alberto è una persona fondamentalmente ottimista e instintiva, al contrario Matteo è molto più cauto e avverso a prendere rischi. Nonostante la combinazione fosse vincente, ci si è ben presto resi conto di come ci fosse bisogno di un punto di vista piu’ realista. Per questo motivo a Gennaio 2020 Riccardo si è unito al progetto di YourGuide come co-fondatore e Chief Strategy Officer.

 

Grazie al suo percorso di studi in ingegneria gestionale, Riccardo è riuscito a sviluppare delle competenze uniche di analisi del contesto aziendale, della comprensione dei possibili diversi scenari di consumo e di definizione di modelli di business. Inoltre, Riccardo ha avuto la possibilità di approfondire le sue conoscenze attraverso due esperienze di studio all’estero (Sud Corea e Olanda). L’aggiunta di Riccardo nel team Yourguide ha fornito un forte contributo al progetto, permettendo di formalizzare l’idea portata da Alberto e Matteo, definire un piano strategico e un modello di business capaci di dare vita al progetto Yourguide.

 

Alberto e Riccardo si sono conosciuti per una serie di fortunati eventi che li hanno portati ad essere coinquilini durante il loro percorso di studi in Olanda. Il loro apprezzamento per il mondo manageriale e le loro compatibili personalità sono stati strumentali per la creazione di un forte legame di amicizia in un breve intervallo temporale.

 

Prorompente energia

Una discussione inaspettata ha portato Martina ed Alberto a conoscersi. L’energie prorompente di Martina e la sua voglia di fare hanno portato Alberto a chiederle di unirsi al progetto come Chief Operating Officer.
 

Dopo un anno da studentessa in Olanda, Martina era più che entusiasta di poter entrare in un progetto che aiuta altri studenti ad evitare i calvari burocratici e logistici che lei stessa aveva dovuto affrontare. Martina è una perona molto pratica e ha visto nel progetto la chiave per iniziare ad applicare ciò che aveva studiato negli ultimi anni. Inoltre, Martina ha avuto la possibilità di seguire altri progetti all’estero e ha visto nell’idea dei ragazzi grandi potenzialità. 

 

L’aggiunta di nuova energia e di un tocco femminile ha rivoluzionato il sito ed aperto molti canali per lo sviluppo della piattaforma. Certe volte gli incontri casuali sono i migliori che una persona possa fare.

Il salto della ragazza
Raggiungere la cima

Il primo user

Il 5 Novembre 2020 YourGuide ha dispensato il suo primo consiglio. L’eccitazione all’interno dell’organizzazione è stata palpabile, per quanto piccolo YourGuide avrebbe potuto influenzare la carriera di una giovane ragazza di Napoli. Come si dice in ambito web, il primo utente non si scorda mai, tuttavia noi di YourGuide speriamo che anche quel consiglio ricevuto all’inizio della tua carriera non venga mai dimenticato e che possa innescare il potenziale che si cela dentro ognuno dei nostri utenti.

 

Dopo soli due mesi il team è cresciuto ancora. Il numero di ragazzi che volevano entrare nel progetto come guide è aumentato notevolmente. Ogni giorno vengono aggiunte nuove guide. Ogni giorno vengono aiutati nuovi studenti. Ogni giorno si fa la differenza.

Quello che spinge i ragazzi di YourGuide ad aiutare i giovani non è guadagno, non è fama, ma è la soddisfazione di poter condividere tutto quello che sono riusciti a costruire negli anni. La soddisfazione di creare una grande famiglia digitale a distanza. La soddisfazione di ricevere un feedback così “Io non posso fare altro che ringraziarvi per la vostra disponibilità e i consigli delle ragazze”, non ha prezzo. Tutto questo, per i ragazzi di YourGuide, è guadagno.

 


Attualmente YourGuide conta 115 Guide in 37 Paesi e 15 utenti soddisfatti.